18 luglio 2018

Convenzione con i Podologi della zona di Livorno

L’ambulatorio di Podologia dell’U.O.C. di Diabetologia di Livorno, a seguito dell’incremento dell’attività specialmente su problematiche del piede più complesse, si trova nella necessità di eliminare dalla sua competenza alcuni interventi di “curettage” del piede che prima erano effettuati in deroga alla normativa, invitando i diabetici a rivolgersi a professionisti privati.

L’AGDAL Livorno onlus, per venire incontro alle richieste dei diabetici, sopratutto anziani, sta cercando di definire una specie di Protocollo con gli operatori privati che, se tutto andrà bene, sarà operativo entro il prossimo mese di settembre. Il Protocollo prevederà, per i diabetici soci dell’Associazione un percorso prioritario ed un costo intervento agevolato anche a domicilio. Chi è interessato dovrà contattare l’Associazione per avere ulteriori informazioni e decidere l’eventuale adesione, telefonando allo 0586/867279 – oppure al 339.6290542.

Ti piace questo post?

Altre storie

Il Diabete è in parte ereditario. Sul DNA “zone” legate al rischio.

  Diabetologia | Redazione DottNet | 05/05/2017 13:39 Si tratta di 111 punti, ora è caccia ai geni specifici Il diabete – che dilaga nel mondo specie a causa di diete sbagliate troppo piene di zuccheri e cibi spazzatura – potrebbe dipendere, in parte, anche da predisposizioni ereditarie: sono state scoperte...

Sanofi: l’incidenza di ipoglicemie si riduce con Toujeo®

Diabetologia | Redazione DottNet | 23/02/2018 Secondo l’azienda Toujeo® riduce di oltre il 60% – rispetto all’insulina glargine 100 Unità/ml e all’insulina detemir – il tasso di gravi episodi ipoglicemici Sanofi diffonde i risultati di nuovi studi basati sulla pratica clinica quotidiana che hanno dimostrato che Toujeo® (insulina glargine 300 Unità/ml) ha...

Applicato il primo pancreas artificiale in Trentino

Diabete pediatrico, applicato il primo pancreas artificiale in Trentino A Trento convegno regionale della Società di endocrinologia Il Centro di diabetologia pediatrica di Trento è stato tra i primi in Italia ad applicare un pancreas artificiale su un piccolo paziente diabetico. Si tratta di una strumentazione innovativa composta da un...

Categorie

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali