1 settembre 2020

Diabete Lada, pubblicate le linee guida

DIABETOLOGIA | REDAZIONE DOTTNET | 28/08/2020 

È una forma autoimmune dell’adulto: pubblicato su Diabetes il documento consensus

Nell’immaginario comune esistono due tipi di diabete, il tipo 1 che colpisce i giovani ed è una malattia autoimmune, e il tipo 2, molto più frequente che colpisce dalla mezz’età in avanti. I

n realtà esistono altre varianti. Il 10-15% circa di persone con diagnosi di diabete mellito 2 è ad esempio affetto dal diabete cosiddetto ‘Lada’, diabete autoimmune dell’adulto. Per questa forma ancora poco conosciuta, la cui caratterizzazione e’ stata possibile anche grazie ai lavori pubblicati su riviste internazionali nell’ambito del progetto italiano Nirad (Non Insulin Requiring Autoimmune Diabetes),non esistevano linee guida, lacuna ora colmata da una pubblicazione su Diabetes, organo ufficiale dell’American Diabetes Association.

“Il diabete ‘Lada’ – spiega la professoressa Raffaella Buzzetti, coordinatrice del progetto Nirad finanziato dalla ‘Fondazione Diabete e Ricerca’ della Società Italiana di Diabetologia (Sid) – e’ una forma particolare di diabete che insorge in età adulta, ma riconosce una patogenesi autoimmune”.

A differenza del diabete di tipo 1 il Lada ha una evoluzione più lenta; si può arrivare alla terapia con insulina anche dopo molti anni dalla diagnosi. L’apporto degli esperti italiani e’ stato determinante per il documento di consensus. “C’era necessità- rileva Buzzetti- di fornire indicazioni precise circa la terapia.  

Riconoscere il Lada in un soggetto considerato affetto da diabete 2, può comportare un cambiamento anche sostanziale della terapia. Il trattamento prevede l’utilizzo di farmaci ipoglicemizzanti in grado di preservare la funzione delle cellule pancreatiche che producono insulina; sarà quindi necessario ricorrere alla terapia insulinica, il più precocemente possibile, qualora la funzione delle cellule beta pancreatiche risulti già compromessa”.”

Aiutare e finanziare la ricerca – conclude il professor Francesco Purrello, presidente Sid- è una delle missioni della nostra società scientifica e il Lada è stato uno dei principali temi. Ciò’ ha consentito di creare una rete di centri che ha prodotto un enorme numero di dati”. 

 

fonte: Diabetes

Ti piace questo post?

Altre storie

Una dieta appropriata cancella il Diabete attivando il pancreas.

  Dimagrendo si recupera la produzione dell’ormone dell’insulina Con una dieta efficace (alla portata di molti pazienti, per arrivare a un dimagrimento in media di 10 chili) il diabete regredisce in via definitiva in quasi un caso su due e questo si deve alle cellule del pancreas che producono insulina...

Diabete tipo 2 – individuati nuovi geni malfunzionanti.

Ora possibili cure e prevenzione più efficace Il diabete di tipo 2, di cui soffrono più di mezzo miliardo di persone nel mondo, insorge quando le beta cellule pancreatiche non riescono a produrre abbastanza insulina per mantenere normali i livelli di glucosio nel sangue.    Ora uno studio nato dalla collaborazione...

Attenzione a ciò che si legge nei social e su carta stampata.

Diabete: da cerotti a protocolli, le fake news minacciano la salute Diabetologia | Redazione DottNet | 01/08/2017 12:12 Sesti (Sid), è grave sospendere l’insulina specie nei pazienti gravi Cerotto a base di estratti erboristici che aiutano a neutralizzare i sintomi del diabete e protocolli in grado di sostituire la terapia a...

Categorie

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali